Autismo: l’appello delle famiglie e le misure contenute nella Finanziaria regionale

#Autismo
I disturbi del neurosviluppo sono estremamente peculiari e sappiamo bene che gli interventi precoci a fronte di una diagnosi di spettro dell’autismo necessitano di un sostegno importante. Per tale ragione, grazie all’emendamento inserito nella Legge di Stabilità, il Governo regionale, che ha manifestato da subito una spiccata sensibilità verso questo argomento, saranno destinati 5 milioni di euro per attivare quanto previsto dall’art. 14 della Legge 328. Si tratta di fondi che verranno impiegati per istituire nuovi servizi e implementare quelli esistenti.
Da membro della VI commissione dell’Assemblea, sono consapevole dell’enorme mole di richieste che quotidianamente giungono ai centri specializzati ed è essenziale fornire alle famiglie un supporto logistico e strutturale adeguato, nonché il giusto sostegno di professionisti formati per seguire i pazienti in un percorso riabilitativo senza dover ricorrere a terapie private. Queste sono spesso fin troppo gravose per quanti non sono nelle condizioni per potersi permettere un’assistenza sufficiente contando solo sulle proprie forze economiche. A fronte di un fenomeno che sempre più sta prendendo piede nel nostro Paese, con diagnosi sempre maggiori, abbiamo il dovere di dare risposte più incisive e un sostegno a 360°. Siamo consapevoli di quanto sia essenziale intervenire con urgenza a fronte di un referto che sancisce la condizione di un paziente nello spettro: intenzione dell’Esecutivo è mettere i siciliani nelle condizioni di non sentirsi abbandonati. La strada è ancora lunga ma continuando a porre l’attenzione sui giusti argomenti potremo riuscire a sviluppare progetti di supporto e attrezzarci nel modo migliore.