Messina, Musumeci: «Al via il bando per il progetto di restauro della Real Cittadella»

“Un altro passo avanti verso il recupero della zona Falcata di Messina. Abbiamo pubblicato l’avviso per selezionare il professionista che dovrà redigere il progetto esecutivo – e quindi cantierabile – per la riqualificazione della Real Cittadella. Non appena sarà consegnato il progetto, tempo previsto entro l’estate, procederemo ad espletare la gara per l’esecuzione dei lavori. Se non ci saranno intoppi, il cantiere potrà aprire nel prossimo autunno”. Lo afferma il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci in relazione alla pubblicazione del bando della Soprintendenza per i Beni culturali, finanziato con 1,2 milioni di euro, per l’affidamento della progettazione per il restauro e la valorizzazione dell’antica fortezza. Le proposte dovranno pervenire entro le ore 13 del 19 aprile 2022.
Complessivamente, la Regione ha messo a disposizione 20 milioni di euro sia per il recupero della Real Cittadella, realizzata tra il 1680 e il 1686 dall’architetto fiammingo Carlos de Grünenbergh su incarico del vicerè delle Spagna, sia per i monumenti che ricadono nella stessa area militare della zona Falcata. Il governo Musumeci, infatti, ha già dato il via anche agli interventi di recupero della Stele della Madonnina, della Porta spagnola e del portale d’accesso settecentesco della Lanterna del Montorsoli.